giovedì 8 ottobre 2020

COVID-19: aggiornamento dei dati quotidiani al 8 ottobre, settimanali e mensili

 1-Confronto tra 7 e 8 ottobre (dati nazionali)

(tra parentesi il confronto con i dati del giorno precedente)

NumeroPercentuale
Totale nuovi casi4458(3670) 3,4%(2,9%)
Positivi sintomatici2420(1948) 54%(53%)
Positivi asintomatici2038(1779) 46%(47%)
Ricoverati +143(+157)
Terapia intensiva +21(+18)
Deceduti +22(+31)
  • Tamponi eseguiti: 128098 (125314)
  • Casi totali 338398
  • Dimessi guariti 236363
  • Deceduti 36083
  • In isolamento domiciliare 61669 su 65952 attualmente positivi
  • Hanno registrato più di 100 Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte, Veneto, Toscana, Friuli, Lazio, Liguria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia (nessuna regione a 0 casi).
COMMENTO. Nuovo record giornaliero dal mese di aprile con oltre 4400 nuovi casi, di cui il 54% sintomatici e con una percentuale di positivi che arriva al 3,4% su quasi 230 mila tamponi. Aumentano di 157 i ricoveri e di 21 i degenti in terapia intensiva con 22 decessi. Tra le regioni il "record" è ancora della Campania con 757 nuovi casi seguita della Lombardia che arriva a 683 casi. 

Dal 25 giugno i prospetti giornalieri della PC comprendono due categorie di soggetti positivi al Covid-19, ovvero casi:
  • sintomatici, identificati dal sospetto diagnostico per la presenza di sintomi recenti 
  • asintomatici: tamponi positivi a seguito di screening (tamponi eseguiti su operatori sanitari, in pre-ricovero, contatti stretti di una caso clinico, follow-up dopo guarigione etc..)
  • il rapporto di rischio è di 0,35 per la trasmissione da persone asintomatiche rispetto alle sintomatiche e di 0,63 da persone pre-sintomatiche rispetto alle sintomatiche.
Andamento giornaliero dei nuovi casi, in valore assoluto e relativo, e in rapporto al numero di tamponi eseguiti.


B-Andamento nazionale, settimanale e mensile




Evoluzione clinica mensile dal mese di marzo



Andamento mensile dei nuovi casi da marzo: dal 25 giugno i nuovi casi sono differenziati in nuovi casi dal sospetto diagnostico (sintomatici) e casi individuati con screening (asintomatici). A fine giugno sul totale di 240587 tamponi positivi quelli per sospetto diagnostico erano 229901 e quelli per screening 17677. Nel grafico fino a giugno è riportato solo l'incremento del totale dei nuovi casi e dei decessi.


Incidenza settimanale di nuovi casi da luglio



C-Evoluzione a livello nazionale e regionale (sorveglianza integrata ISS)

Curva epidemica dei casi di COVID-19 segnalati in Italia per data di prelievo o diagnosi (verde) e per data di inizio dei sintomi (blu). Nota: il numero dei casi riportato negli ultimi giorni (riquadri grigi) deve essere considerato provvisorio sia per possibili ritardi di segnalazione che di diagnosi.
Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia per stato clinico attuale e classe di età (dato disponibile per 52.588 casi)
Numero di casi di COVID-19 segnalati in Italia per classe di età e letalità (%) (dato disponibile per 316.345 casi)



Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia negli ultimi 30 giorni per classe di età (dato disponibile per 41.191 casi)





martedì 6 ottobre 2020

COVID-19: aggiornamento dei dati quotidiani al 6 ottobre, settimanali e mensili

 1-Confronto tra 5 e 6 ottobre (dati nazionali)

(tra parentesi il confronto con i dati del giorno precedente)

NumeroPercentuale
Totale nuovi casi2677(2257) 2,6%(3,7%)
Positivi sintomatici1410(1228) 53%(55%)
Positivi asintomatici1267(1029) 47%(45%)
Ricoverati +138(+200)
Terapia intensiva -4(+20)
Deceduti +28(+16)
  • Tamponi eseguiti: 99742 (60241)
  • Casi totali 330263
  • Dimessi guariti 234099
  • Deceduti 36030
  • In isolamento domiciliare 56190 su 60134 attualmente positivi
  • Hanno registrato più di 100 Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte, Veneto, Toscana, Lazio, Liguria, Campania, Puglia e Sicilia (solo Valle d'Aosta e Molise sono a 0 casi).
COMMENTO. Per il settimo giorno consecutivo si registrano all'incirca 2500 nuovi casi e i sintomatici superano il 50%, con una percentuale di positivi che arriva oggi 2,6% su oltre 99 mila tamponi. Aumentano di 138 i ricoverati e diminuiscono di 4 i degenti in terapia intensiva con 28 decessi. Tra le regioni il "record" è della Campania che arriva a 395 casi, seguita dalla Lombardia con 350. 

Dal 25 giugno i prospetti giornalieri della PC comprendono due categorie di soggetti positivi al Covid-19, ovvero casi:
  • sintomatici, identificati dal sospetto diagnostico per la presenza di sintomi recenti 
  • asintomatici: tamponi positivi a seguito di screening (tamponi eseguiti su operatori sanitari, in pre-ricovero, contatti stretti di una caso clinico, follow-up dopo guarigione etc..)
  • il rapporto di rischio è di 0,35 per la trasmissione da persone asintomatiche rispetto alle sintomatiche e di 0,63 da persone pre-sintomatiche rispetto alle sintomatiche.

Andamento giornaliero dei nuovi casi, in valore assoluto e relativo, in rapporto al numero di tamponi eseguiti.


B-Andamento nazionale, settimanale e mensile

Evoluzione clinica settimanale da luglio


Evoluzione clinica mensile dal mese di marzo



Andamento mensile dei nuovi casi da marzo: dal 25 giugno i nuovi casi sono differenziati in nuovi casi dal sospetto diagnostico (sintomatici) e casi individuati con screening (asintomatici). A fine giugno sul totale di 240587 tamponi positivi quelli per sospetto diagnostico erano 229901 e quelli per screening 17677. Nel grafico fino a giugno è riportato solo l'incremento del totale dei nuovi casi e dei decessi.


Incidenza settimanale di nuovi casi da luglio


C-Evoluzione a livello nazionale e regionale (sorveglianza integrata ISS)

Curva epidemica dei casi di COVID-19 segnalati in Italia per data di prelievo o diagnosi (verde) e per data di inizio dei sintomi (blu). Nota: il numero dei casi riportato negli ultimi giorni (riquadri grigi) deve essere considerato provvisorio sia per possibili ritardi di segnalazione che di diagnosi.
Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia per stato clinico attuale e classe di età (dato disponibile per 52.588 casi)
Numero di casi di COVID-19 segnalati in Italia per classe di età e letalità (%) (dato disponibile per 316.345 casi)



Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia negli ultimi 30 giorni per classe di età (dato disponibile per 41.191 casi)




sabato 3 ottobre 2020

COVID-19: aggiornamento dei dati quotidiani al 3 ottobre, settimanali e mensili

1-Confronto tra 2 e 3 ottobre (dati nazionali)

(tra parentesi il confronto con i dati del giorno precedente)

NumeroPercentuale
Totale nuovi casi2844(2499) 2,39%(2,07%)
Positivi sintomatici1580(1437) 55%(58%)
Positivi asintomatici1269(1062) 45%(42%)
Ricoverati +63(+45)
Terapia intensiva +3(+3)
Deceduti +27(+23)
  • Tamponi eseguiti: 118932 (120301)
  • Casi totali 322751
  • Dimessi guariti 231217
  • Deceduti 35968
  • In isolamento domiciliare 52064 su 55566 attualmente positivi
  • Hanno registrato più di 100 Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte, Veneto, Toscana, Lazio, Liguria, Campania, Puglia e Sicilia (solo Valle d'Aosta e Molise sono a 0 casi).
COMMENTO. Per il terzo giorno consecutivo si registrano più di 2000 nuovi casi e i sintomatici superano il 50% con una percentuale di positivi sui tamponi oltre il 2%. Aumentano di 63 i ricoverati e solo di 3 i degenti in terapia intensiva con 27 decessi. Tra le regioni Lombardia, Piemonte, Veneto e Lazio superano i 200 casi con il "record" della Campania che arriva a 401, seguita dalla Lombardia con 393. Nonostante il raddoppio dei casi da settembre ad agosto non c'è stato un incremento proporzionale di ricoveri, decessi e degenti in terapia intensiva.

Dal 25 giugno i prospetti giornalieri della PC comprendono due categorie di soggetti positivi al Covid-19, ovvero casi:
  • sintomatici, identificati dal sospetto diagnostico per la presenza di sintomi recenti 
  • asintomatici: tamponi positivi a seguito di screening (tamponi eseguiti su operatori sanitari, in pre-ricovero, contatti stretti di una caso clinico, follow-up dopo guarigione etc..)
  • il rapporto di rischio è di 0,35 per la trasmissione da persone asintomatiche rispetto alle sintomatiche e di 0,63 da persone pre-sintomatiche rispetto alle sintomatiche.
Andamento giornaliero dei nuovi casi, in valore assoluto e relativo, in rapporto al numero di tamponi eseguiti.


B-Andamento nazionale, settimanale e mensile
Evoluzione clinica settimanale da luglio


Evoluzione clinica mensile dal mese di marzo



Andamento mensile dei nuovi casi da marzo: dal 25 giugno i nuovi casi sono differenziati in nuovi casi dal sospetto diagnostico (sintomatici) e casi individuati con screening (asintomatici). A fine giugno sul totale di 240587 tamponi positivi quelli per sospetto diagnostico erano 229901 e quelli per screening 17677. Nel grafico fino a giugno è riportato solo l'incremento del totale dei nuovi casi e dei decessi.


Incidenza settimanale di nuovi casi da luglio


C-Evoluzione a livello nazionale e regionale (sorveglianza integrata ISS)

Curva epidemica dei casi di COVID-19 segnalati in Italia per data di prelievo o diagnosi (verde) e per data di inizio dei sintomi (blu). Nota: il numero dei casi riportato negli ultimi giorni (riquadri grigi) deve essere considerato provvisorio sia per possibili ritardi di segnalazione che di diagnosi.
Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia per stato clinico attuale e classe di età (dato disponibile per 52.588 casi)
Numero di casi di COVID-19 segnalati in Italia per classe di età e letalità (%) (dato disponibile per 316.345 casi)



Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia negli ultimi 30 giorni per classe di età (dato disponibile per 41.191 casi)




giovedì 1 ottobre 2020

COVID-19: aggiornamento dei dati mensili, settimanali e quotidiani

  1-Confronto tra 30 settembre e 1 ottobre (dati nazionali)

(tra parentesi il confronto con i dati del giorno precedente)

NumeroPercentuale
Totale nuovi casi2548(1851) 2,15%(1,75%)
Positivi sintomatici1327(985) 52%(53%)
Positivi asintomatici1221(865) 48%(47%)
Ricoverati +50(-1)
Terapia intensiva +11(+9)
Deceduti +24(+19)
  • Tamponi eseguiti: 118236 (105564)
  • Casi totali 317409
  • Dimessi guariti 22
  • Deceduti 35918
  • In isolamento domiciliare 49256 su 52647 attualmente positivi
  • Hanno registrato più di 100 casi Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte, Veneto, Toscana, Lazio, Liguria, Campania, Puglia e Sicilia (nessuna regione a 0 casi).
COMMENTO. Per il secondo giorno i sintomatici superano il 50% dei nuovi casi e la percentuale di positivi sui tamponi eseguiti oltrepassa il 2%. Si riducono lievemente i ricoverati mentre aumentano di poco i ricoverati in terapia intensiva e i decessi. Tra le regioni Lombardia, Veneto e Campania superano i 300 casi con il "record" del Veneto che arriva a 445 seguito dalla Campania con 390. Nonostante il raddoppio dei casi da settembre ad agosto non c'è stato un incremento proporzionale di ricoveri e di decessi ma solo in terapia intensiva.

Dal 25 giugno i prospetti giornalieri della PC comprendono due categorie di soggetti positivi al Covid-19, ovvero casi:
  • sintomatici, identificati dal sospetto diagnostico per la presenza di sintomi recenti 
  • asintomatici: tamponi positivi a seguito di screening (tamponi eseguiti su operatori sanitari, in pre-ricovero, contatti stretti di una caso clinico, follow-up dopo guarigione etc..)
  • il rapporto di rischio è di 0,35 per la trasmissione da persone asintomatiche rispetto alle sintomatiche e di 0,63 da persone pre-sintomatiche rispetto alle sintomatiche.
B-Andamento nazionale, settimanale e mensile

Evoluzione clinica settimanale da luglio


Evoluzione clinica mensile dal mese di marzo





Andamento mensile dei nuovi casi da marzo: dal 25 giugno i nuovi casi sono differenziati in nuovi casi dal sospetto diagnostico (sintomatici) e casi individuati con screening (asintomatici). A fine giugno sul totale di 240587 tamponi positivi quelli per sospetto diagnostico erano 229901 e quelli per screening 17677. Nel grafico fino a giugno è riportato solo l'incremento del totale dei nuovi casi e dei decessi.



Incidenza settimanale di nuovi casi da luglio


C-Evoluzione a livello nazionale e regionale (sorveglianza integrata ISS)

Curva epidemica dei casi di COVID-19 segnalati in Italia per data di prelievo o diagnosi (verde) e per data di inizio dei sintomi (blu). Nota: il numero dei casi riportato negli ultimi giorni (riquadri grigi) deve essere considerato provvisorio sia per possibili ritardi di segnalazione che di diagnosi.
Numero di casi di COVID-19 segnalati in Italia per classe di età e letalità (%) (dato disponibile per 301.841 casi)

Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia per stato clinico attuale e classe di età (dato disponibile per 46.200 casi)




Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia negli ultimi 30 giorni per stato clinico e classe di età (dato disponibile per 30.088 casi)

Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia negli ultimi 30 giorni per classe di età (dato disponibile per 37.073 casi)

domenica 27 settembre 2020

COVID-19: andamento giornaliero al 27/9, settimanale e mensile

 1-Confronto  tra 26 e 27 settembre (dati nazionali)

(tra parentesi il confronto con i dati del giorno precedente)

NumeroPercentuale
Totale nuovi casi1766(1869) 2%(1.79%)
Positivi sintomatici791(876) 45%(47%)
Positivi asintomatici975(993) 55%(53%)
Ricoverati +100(+9)
Terapia intensiva +7(+3)
Deceduti +17(+17)
  • Tamponi eseguiti: 87714 (104387)
  • Casi totali 309870
  • Dimessi guariti 223693
  • Deceduti 35835
  • In isolamento domiciliare 46518 su 49618 attualmente positivi
  • Hanno registrato più di 100 casi Lombardia, Piemonte, Veneto, Toscane, Lazio, Campania e Sicilia (nessuna regione a 0 casi)
Dal 25 giugno i prospetti giornalieri della PC comprendono due categorie di soggetti positivi al Covid-19, ovvero casi:
  • sintomatici, identificati dal sospetto diagnostico per la presenza di sintomi recenti 
  • asintomatici: tamponi positivi a seguito di screening (tamponi eseguiti su operatori sanitari, in pre-ricovero, contatti stretti di una caso clinico, follow-up dopo guarigione etc..)
  • il rapporto di rischio è di 0,35 per la trasmissione da persone asintomatiche rispetto alle sintomatiche e di 0,63 da persone pre-sintomatiche rispetto alle sintomatiche.
B-Andamento nazionale, settimanale e mensile


Incidenza settimanale di nuovi casi da luglio


Andamento mensile dei nuovi casi da marzo: dal 25 giugno i nuovi casi sono differenziati in nuovi casi dal sospetto diagnostico (sintomatici) e casi individuati con screening (asintomatici). A fine giugno sul totale di 240587 tamponi positivi quelli per sospetto diagnostico erano 229901 e quelli per screening 17677. Nel grafico fino a giugno è riportato solo l'incremento del totale dei nuovi casi e dei decessi.

Evoluzione clinica mensile dal mese di marzo



C-Evoluzione a livello nazionale e regionale (sorveglianza integrata ISS)

Curva epidemica dei casi di COVID-19 segnalati in Italia per data di prelievo o diagnosi (verde) e per data di inizio dei sintomi (blu). Nota: il numero dei casi riportato negli ultimi giorni (riquadri grigi) deve essere considerato provvisorio sia per possibili ritardi di segnalazione che di diagnosi.
Numero di casi di COVID-19 segnalati in Italia per classe di età e letalità (%) (dato disponibile per 301.841 casi)

Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia per stato clinico attuale e classe di età (dato disponibile per 46.200 casi)




Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia negli ultimi 30 giorni per stato clinico e classe di età (dato disponibile per 30.088 casi)

Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia negli ultimi 30 giorni per classe di età (dato disponibile per 37.073 casi)


sabato 26 settembre 2020

COVID-19: andamento giornaliero al 26/9, settimanale e mensile

 A-Confronto tra 25 e 26 settembre (dati nazionali)

(tra parentesi il confronto con i dati del giorno precedente)

NumeroPercentuale
Totale nuovi casi1869(1912) 1.79%(1.78%)
Positivi sintomatici876(809) 47%(40%)
Positivi asintomatici993(1143) 53%(60%)
Ricoverati +9(+6)
Terapia intensiva +3(-2)
Deceduti +17(+20)
  • Tamponi eseguiti: 104387 (107269)
  • Casi totali 308104
  • Dimessi guariti 223693
  • Deceduti 35818
  • In isolamento domiciliare 45600 su 48593 attualmente positivi
  • Hanno registrato più di 100 casi Lombardia, Piemonte, Veneto, Toscane, Lazio, Campania e Sicilia (nessuna regione a 0 casi)
Dal 25 giugno i prospetti giornalieri della PC comprendono due categorie di soggetti positivi al Covid-19, ovvero casi:
  • sintomatici, identificati dal sospetto diagnostico per la presenza di sintomi recenti 
  • asintomatici: tamponi positivi a seguito di screening (tamponi eseguiti su operatori sanitari, in pre-ricovero, contatti stretti di una caso clinico, follow-up dopo guarigione etc..)
  • il rapporto di rischio è di 0,35 per la trasmissione da persone asintomatiche rispetto alle sintomatiche e di 0,63 da persone pre-sintomatiche rispetto alle sintomatiche.
B-Andamento nazionale, settimanale e mensile


Incidenza settimanale di nuovi casi da luglio


Andamento mensile dei nuovi casi da marzo: dal 25 giugno i nuovi casi sono differenziati in nuovi casi dal sospetto diagnostico (sintomatici) e casi individuati con screening (asintomatici). A fine giugno sul totale di 240587 tamponi positivi quelli per sospetto diagnostico erano 229901 e quelli per screening 17677. Nel grafico fino a giugno è riportato solo l'incremento del totale dei nuovi casi e dei decessi.

Evoluzione clinica mensile dal mese di marzo



C-Evoluzione a livello nazionale e regionale (sorveglianza integrata ISS)

Curva epidemica dei casi di COVID-19 segnalati in Italia per data di prelievo o diagnosi (verde) e per data di inizio dei sintomi (blu). Nota: il numero dei casi riportato negli ultimi giorni (riquadri grigi) deve essere considerato provvisorio sia per possibili ritardi di segnalazione che di diagnosi.
Numero di casi di COVID-19 segnalati in Italia per classe di età e letalità (%) (dato disponibile per 301.841 casi)

Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia per stato clinico attuale e classe di età (dato disponibile per 46.200 casi)




Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia negli ultimi 30 giorni per stato clinico e classe di età (dato disponibile per 30.088 casi)

Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia negli ultimi 30 giorni per classe di età (dato disponibile per 37.073 casi)