giovedì 29 ottobre 2020

COVID-19. Confronto giornaliero tra 28 e 29 ottobre, settimanale e mensile

  1-Confronto tra 28 e 29 ottobre (dati nazionali)

(tra parentesi i dati del giorno precedente)  

Numero

Percentuale

Totale nuovi casi

26831 (24996)

13,3 % (13%)

Positivi sintomatici

 15704

58%

Positivi asintomatici

 11425

42%

Ricoverati

 + 983

Terapia intensiva

 + 115

Deceduti

 + 217

  • Casi totali 616595
  • Tamponi 201452  (ieri erano 200 mila)
  • Dimessi guariti 279.282
  • Deceduti 38122
  • In isolamento domiciliare 281576 su 299191 attualmente positivi
  • La Lombardia supera i 7 mila casi seguita dalla Campania con oltre 3 mila, Piemonte e Vento con oltre 2 mila e Toscana, Emilia e Lazio oltre i 1000 (nessuna regione a 0 casi).
2-Andamento nazionale, settimanale e mensile

Andamento mensile dei nuovi casi da marzo: dal 25 giugno i nuovi casi sono differenziati in nuovi casi dal sospetto diagnostico (sintomatici) e casi individuati con screening (asintomatici). 


Percentuale settimanale di positivi sul totale di tamponi eseguiti (in migliaia) e ricoverati






Incidenza settimanale da agosto a ottobre, sintomatici e asintomatici, in valore assoluto e percentuale


3-Dati nazionali mensili da marzo e degli ultimi 30 giorni

Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia negli ultimi 30 giorni per classe di età (dato disponibile per 137.125 casi)

Curva epidemica dei casi di COVID-19 segnalati in Italia per data di prelievo o diagnosi (verde) e per data di inizio dei sintomi (blu)
Nota: il numero dei casi riportato negli ultimi giorni (riquadri grigi) deve essere considerato provvisorio sia per possibili ritardi di segnalazione che di diagnosi.

Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia negli ultimi 30 giorni per stato clinico e classe di età (dato disponibile per 96.900 casi)

Numero di casi di COVID-19 segnalati in Italia per classe di età e letalità (%) (dato disponibile per 441.934 casi)

domenica 25 ottobre 2020

COVID-19: confronto tra 24 e 25 ottobre, dati settimanali e mensili

 1-Confronto tra 24 e 25 ottobre (dati nazionali)

(tra parentesi i dati del giorno precedente)  

Numero

Percentuale

Totale nuovi casi

21273 (19644)

 13% (10%)

Positivi sintomatici

113591 (11354)

 64%(58%)

Positivi asintomatici

 7682 (8286)

 36%(42%)

Ricoverati

 +719 (738)

Terapia intensiva

 +80 (79)

Deceduti

 +128 (151)

  • Casi totali 525782 
  • Tamponi 161880 (ieri erano 177669)
  • Dimessi guariti 266203
  • Deceduti 37338
  • In isolamento domiciliare 209027 su 222241 attualmente positivi
  • La Lombardia supera i 5 mila casi seguita da Piemonte e Campania con oltre 2 mile e da Veneto, Toscana, Emilia e Lazio oltre i 1000 (nessuna regione a 0 casi).
COMMENTO. Rispetto a ieri l'aumento odierno è di circa 1600 casi che però raggiungono il 13% dei tamponi testati, in riduzione di circa 15 mila rispetto a sabato. Anche la percentuale dei sintomatici sugli asintomatici ha un incremento significativo, arrivando al 64% rispetto a valori che nelle ultime settimane erano attorto al 55-58%. Entrambi i dati segnalano una decisa ripresa della pandemia.

2-Andamento nazionale, settimanale e mensile
Confronto tra incidenza di nuovi casi (linea viola) ed andamento clinico (colonne di diversi colori) da marzo al 25 ottobre: ad ottobre, a fronte del raddoppio dei casi rispetto a marzo/aprile, i ricoveri sono più che dimezzati, i degenti in TI 1/4 e i decessi 1/10.

Andamento mensile dei nuovi casi da marzo: dal 25 giugno i nuovi casi sono differenziati in nuovi casi dal sospetto diagnostico (sintomatici) e casi individuati con screening (asintomatici). 

Percentuale settimanale di positivi sul totale di tamponi eseguiti (in migliaia) e ricoverati




Andamento settimanale di nuovi casi, sintomatici e asintomatici, in valore assoluto e relativo

Evoluzione clinica settimanale dal 20 agosto


3-Dati nazionali mensili da marzo e degli ultimi 30 giorni

Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia negli ultimi 30 giorni per classe di età (dato disponibile per 137.125 casi)

Curva epidemica dei casi di COVID-19 segnalati in Italia per data di prelievo o diagnosi (verde) e per data di inizio dei sintomi (blu)
Nota: il numero dei casi riportato negli ultimi giorni (riquadri grigi) deve essere considerato provvisorio sia per possibili ritardi di segnalazione che di diagnosi.

Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia negli ultimi 30 giorni per stato clinico e classe di età (dato disponibile per 96.900 casi)

Numero di casi di COVID-19 segnalati in Italia per classe di età e letalità (%) (dato disponibile per 441.934 casi)

venerdì 23 ottobre 2020

COVID-19: confronto tra 22 e 23 ottobre e settimanale

1-Confronto tra 22 e 23 ottobre (dati nazionali)

(tra parentesi i dati del giorno precedente)


Tamponi eseguiti: 182032 (ieri 170392)
  • Casi totali 484869 
  • Dimessi guariti 261808
  • Deceduti 37059
  • In isolamento domiciliare 174404 su 186002 attualmente positivi
  • La Lombardia sfiora i 5 mila casi seguita da Piemonte e Campania con oltre 2 mile e da Veneto, Toscana e Lazio oltre i 1000 (nessuna regione a 0 casi).
COMMENTO.L'aumento giornaliero è in linea con quello dell'ultima settimana, ovvero 3 mila casì/die circa, mentre è meno evidente quello dei ricoverati in terapia intensiva. Negli ultimi 2 mesi l'aumento progressivo della percentuale di tamponi positivi in sintomatici, rispetto agli asintomatici, è un chiaro indicatore delle ripresa dei contagi. Nelle ultime tre settimane è evidente le crescita esponenziale dei nuovi contagi rispetto al mese di settembre. In teoria le misure adottate con gli ultimi due DPCM e il coprifuoco introdotto in alcune regioni dovrebbero invertire la progressione esponenziale. Lo verificheremo con i dati della prossima settimana.

2-Andamento nazionale, settimanale e mensile

Percentuale settimanale di positivi sul totale di tamponi eseguiti (in migliaia) e ricoverati




Andamento settimanale di nuovi casi, sintomatici e asintomatici, in valore assoluto e relativo

Evoluzione clinica settimanale dal 20 agosto




Evoluzione clinica mensile dal mese di marzo



Andamento mensile dei nuovi casi da marzo: dal 25 giugno i nuovi casi sono differenziati in nuovi casi dal sospetto diagnostico (sintomatici) e casi individuati con screening (asintomatici). A fine giugno sul totale di 240587 tamponi positivi quelli per sospetto diagnostico erano 229901 e quelli per screening 17677. Nel grafico fino a giugno è riportato solo l'incremento del totale dei nuovi casi e dei decessi.


3-Dati nazionali mensili da marzo e degli ultimi 30 giorni

Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia negli ultimi 30 giorni per classe di età (dato disponibile per 137.125 casi)

Curva epidemica dei casi di COVID-19 segnalati in Italia per data di prelievo o diagnosi (verde) e per data di inizio dei sintomi (blu)
Nota: il numero dei casi riportato negli ultimi giorni (riquadri grigi) deve essere considerato provvisorio sia per possibili ritardi di segnalazione che di diagnosi.

Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia negli ultimi 30 giorni per stato clinico e classe di età (dato disponibile per 96.900 casi)

Numero di casi di COVID-19 segnalati in Italia per classe di età e letalità (%) (dato disponibile per 441.934 casi)

giovedì 22 ottobre 2020

COVID-19: aggiornamento quotidiano al 22 ottobre, settimanale e mensile

 1-Dati al 22 ottobre (dati nazionali)

NumeroPercentuale
Totale nuovi casi16079 9%
Positivi sintomatici8997 56%
Positivi asintomatici7083 44%
Ricoverati +637
Terapia intensiva +66
Deceduti +136
  • Tamponi eseguiti: 170392 (ieri 177848)
  • casi totali 465726
  • Dimessi guariti 259456
  • Deceduti 36968
  • In isolamento domiciliare 158616 su 169302 attualmente positivi
  • Hanno registrato più di 1000 casi Lombardia, Piemonte, Veneto, Toscana, Lazio, Campania (nessuna regione a 0 casi).
2-Andamento nazionale, settimanale e mensile





Andamento settimanale di nuovi casi, sintomatici e asintomatici, in valore assoluto e relativo



Evoluzione clinica mensile dal mese di marzo



Andamento mensile dei nuovi casi da marzo: dal 25 giugno i nuovi casi sono differenziati in nuovi casi dal sospetto diagnostico (sintomatici) e casi individuati con screening (asintomatici). A fine giugno sul totale di 240587 tamponi positivi quelli per sospetto diagnostico erano 229901 e quelli per screening 17677. Nel grafico fino a giugno è riportato solo l'incremento del totale dei nuovi casi e dei decessi.


3-Dati nazionali mensili da marzo e degli ultimi 30 giorni

Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia negli ultimi 30 giorni per classe di età (dato disponibile per 137.125 casi)

Curva epidemica dei casi di COVID-19 segnalati in Italia per data di prelievo o diagnosi (verde) e per data di inizio dei sintomi (blu)
Nota: il numero dei casi riportato negli ultimi giorni (riquadri grigi) deve essere considerato provvisorio sia per possibili ritardi di segnalazione che di diagnosi.

Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia negli ultimi 30 giorni per stato clinico e classe di età (dato disponibile per 96.900 casi)

Numero di casi di COVID-19 segnalati in Italia per classe di età e letalità (%) (dato disponibile per 441.934 casi)

giovedì 8 ottobre 2020

COVID-19: aggiornamento dei dati quotidiani al 8 ottobre, settimanali e mensili

 1-Confronto tra 7 e 8 ottobre (dati nazionali)

(tra parentesi il confronto con i dati del giorno precedente)

NumeroPercentuale
Totale nuovi casi4458(3670) 3,4%(2,9%)
Positivi sintomatici2420(1948) 54%(53%)
Positivi asintomatici2038(1779) 46%(47%)
Ricoverati +143(+157)
Terapia intensiva +21(+18)
Deceduti +22(+31)
  • Tamponi eseguiti: 128098 (125314)
  • Casi totali 338398
  • Dimessi guariti 236363
  • Deceduti 36083
  • In isolamento domiciliare 61669 su 65952 attualmente positivi
  • Hanno registrato più di 100 Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte, Veneto, Toscana, Friuli, Lazio, Liguria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia (nessuna regione a 0 casi).
COMMENTO. Nuovo record giornaliero dal mese di aprile con oltre 4400 nuovi casi, di cui il 54% sintomatici e con una percentuale di positivi che arriva al 3,4% su quasi 230 mila tamponi. Aumentano di 157 i ricoveri e di 21 i degenti in terapia intensiva con 22 decessi. Tra le regioni il "record" è ancora della Campania con 757 nuovi casi seguita della Lombardia che arriva a 683 casi. 

Dal 25 giugno i prospetti giornalieri della PC comprendono due categorie di soggetti positivi al Covid-19, ovvero casi:
  • sintomatici, identificati dal sospetto diagnostico per la presenza di sintomi recenti 
  • asintomatici: tamponi positivi a seguito di screening (tamponi eseguiti su operatori sanitari, in pre-ricovero, contatti stretti di una caso clinico, follow-up dopo guarigione etc..)
  • il rapporto di rischio è di 0,35 per la trasmissione da persone asintomatiche rispetto alle sintomatiche e di 0,63 da persone pre-sintomatiche rispetto alle sintomatiche.
Andamento giornaliero dei nuovi casi, in valore assoluto e relativo, e in rapporto al numero di tamponi eseguiti.


B-Andamento nazionale, settimanale e mensile




Evoluzione clinica mensile dal mese di marzo



Andamento mensile dei nuovi casi da marzo: dal 25 giugno i nuovi casi sono differenziati in nuovi casi dal sospetto diagnostico (sintomatici) e casi individuati con screening (asintomatici). A fine giugno sul totale di 240587 tamponi positivi quelli per sospetto diagnostico erano 229901 e quelli per screening 17677. Nel grafico fino a giugno è riportato solo l'incremento del totale dei nuovi casi e dei decessi.


Incidenza settimanale di nuovi casi da luglio



C-Evoluzione a livello nazionale e regionale (sorveglianza integrata ISS)

Curva epidemica dei casi di COVID-19 segnalati in Italia per data di prelievo o diagnosi (verde) e per data di inizio dei sintomi (blu). Nota: il numero dei casi riportato negli ultimi giorni (riquadri grigi) deve essere considerato provvisorio sia per possibili ritardi di segnalazione che di diagnosi.
Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia per stato clinico attuale e classe di età (dato disponibile per 52.588 casi)
Numero di casi di COVID-19 segnalati in Italia per classe di età e letalità (%) (dato disponibile per 316.345 casi)



Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia negli ultimi 30 giorni per classe di età (dato disponibile per 41.191 casi)





martedì 6 ottobre 2020

COVID-19: aggiornamento dei dati quotidiani al 6 ottobre, settimanali e mensili

 1-Confronto tra 5 e 6 ottobre (dati nazionali)

(tra parentesi il confronto con i dati del giorno precedente)

NumeroPercentuale
Totale nuovi casi2677(2257) 2,6%(3,7%)
Positivi sintomatici1410(1228) 53%(55%)
Positivi asintomatici1267(1029) 47%(45%)
Ricoverati +138(+200)
Terapia intensiva -4(+20)
Deceduti +28(+16)
  • Tamponi eseguiti: 99742 (60241)
  • Casi totali 330263
  • Dimessi guariti 234099
  • Deceduti 36030
  • In isolamento domiciliare 56190 su 60134 attualmente positivi
  • Hanno registrato più di 100 Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte, Veneto, Toscana, Lazio, Liguria, Campania, Puglia e Sicilia (solo Valle d'Aosta e Molise sono a 0 casi).
COMMENTO. Per il settimo giorno consecutivo si registrano all'incirca 2500 nuovi casi e i sintomatici superano il 50%, con una percentuale di positivi che arriva oggi 2,6% su oltre 99 mila tamponi. Aumentano di 138 i ricoverati e diminuiscono di 4 i degenti in terapia intensiva con 28 decessi. Tra le regioni il "record" è della Campania che arriva a 395 casi, seguita dalla Lombardia con 350. 

Dal 25 giugno i prospetti giornalieri della PC comprendono due categorie di soggetti positivi al Covid-19, ovvero casi:
  • sintomatici, identificati dal sospetto diagnostico per la presenza di sintomi recenti 
  • asintomatici: tamponi positivi a seguito di screening (tamponi eseguiti su operatori sanitari, in pre-ricovero, contatti stretti di una caso clinico, follow-up dopo guarigione etc..)
  • il rapporto di rischio è di 0,35 per la trasmissione da persone asintomatiche rispetto alle sintomatiche e di 0,63 da persone pre-sintomatiche rispetto alle sintomatiche.

Andamento giornaliero dei nuovi casi, in valore assoluto e relativo, in rapporto al numero di tamponi eseguiti.


B-Andamento nazionale, settimanale e mensile

Evoluzione clinica settimanale da luglio


Evoluzione clinica mensile dal mese di marzo



Andamento mensile dei nuovi casi da marzo: dal 25 giugno i nuovi casi sono differenziati in nuovi casi dal sospetto diagnostico (sintomatici) e casi individuati con screening (asintomatici). A fine giugno sul totale di 240587 tamponi positivi quelli per sospetto diagnostico erano 229901 e quelli per screening 17677. Nel grafico fino a giugno è riportato solo l'incremento del totale dei nuovi casi e dei decessi.


Incidenza settimanale di nuovi casi da luglio


C-Evoluzione a livello nazionale e regionale (sorveglianza integrata ISS)

Curva epidemica dei casi di COVID-19 segnalati in Italia per data di prelievo o diagnosi (verde) e per data di inizio dei sintomi (blu). Nota: il numero dei casi riportato negli ultimi giorni (riquadri grigi) deve essere considerato provvisorio sia per possibili ritardi di segnalazione che di diagnosi.
Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia per stato clinico attuale e classe di età (dato disponibile per 52.588 casi)
Numero di casi di COVID-19 segnalati in Italia per classe di età e letalità (%) (dato disponibile per 316.345 casi)



Proporzione (%) di casi di COVID-19 segnalati in Italia negli ultimi 30 giorni per classe di età (dato disponibile per 41.191 casi)